BONUS MOBILI!

L’agenzia delle entrate ha prorogato il bonus mobili sulle spese sostenute entro il 31 dicembre 2019.

Con il Bonus Mobili si può usufruire della detrazione IRPEF del 50% acquistando mobili ed elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni).
La detrazione va calcolata su un importo massimo di 10.000€ e viene ripartita in 10 quote annuali di pari importo.
Per poterne usufruire è indispensabile realizzare una ristrutturazione edilizia (e usufruire della relativa detrazione) sia su singole unità immobiliari residenziali sia su parti comuni di edifici, sempre residenziali.
La detrazione spetta anche quando i beni acquistati sono destinati ad arredare un ambiente diverso dello stesso immobile oggetto di intervento edilizio.
Le spese del bonus mobili, secondo l’interpretazione fornita dall’Agenzia delle Entrate nella circolare 7/E/2016, possono essere pagate tramite:
– bonifico parlante,
– bonifico bancario o postale ordinario;
– carte di credito o carte di debito.